venerdì 10 agosto 2018

Cuori rustici con farina di mais - sveglia all'alba


Buongiorno!
Quanto tempo è passato dall'ultimo post, veramente troppo.
Presa dal lavoro in negozio, progetti legati al mondo del cibo, molti impegni famigliari...

Poi questa mattina mi sono svegliata alle 4.55 così senza sveglia o un motivo particolare.
Pensieri sempre e chi non ne ha?
Ho provato a riaddormentarmi ma niente da fare...
Il mattino ha l'oro in bocca?
Noooo!!!  non è una frase adatta per chi in realtà vorrebbe dormire.
Ho provato di nuovo a dormire pensando a cose rilassanti tipo la neve  che cade silenziosa,  niente.
Stanca di girarmi e rigirarmi sul letto alla fine ho pensato che era meglio alzarsi.
Mi sono detta cosa potrei fare di molto produttivo alle 5 del mattino?
Le opzioni erano due:
alzarsi per stirare, alzarsi per scrivere un post sul blog e magari dopo stirare.
Ed eccomi qui perché, chi mi conosce lo sa,  se c'è una cosa in cui sono esperta nel rimandare è lo "stiraggio", il giorno che non avrò niente da stirare a casa nostra credo sarà preoccupante;)

Non prometto che riuscirò a pubblicare più spesso nelle prossime settimane, ma ho programmato di riuscire a farlo da settembre.

Intanto vi lascio questi biscotti, una ricetta che il piccolo Mark e Mauro amano e che  ho già condiviso sulla  mia pagina Instagram Dolci Mari e Monti circa 2  settimane fa e che alcune mie care amiche hanno già è provato e apprezzato molto.

A proposito  su Instagram sono sempre attiva quasi ogni giorno con qualche pezzettino della mia vita, ricette e il mio immancabile appuntamento settimanale del venerdì sera dedicato ai Formaggi del Trentino Alto Adige, vi aspetto!

Questi biscotti sono ottimi  da inzuppare nel latte e nel caffè o da sgranocchiare anche da soli durante una rilassante pausa, con un gusto particolare ed inconfondibile di mais che li differenzia da altre frolle sottile e  che fin da piccola ho sempre amato.

100 g di farina integrale
300 g di farina 00
100 g di farina per polenta
100 g di zucchero bianco
50 g di zucchero di canna
140 g di burro
50 ml di latte
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
zucchero a velo

Portate il burro a temperatura ambiente, tagliatelo a pezzetti e lavoratelo con lo zucchero bianco e quello di canna fino ad ottenere un composto cremoso, aggiungere quindi l'uovo.
Setacciate insieme le farine e il lievito aggiungete un pizzico di sale ed incorporate questa parte secca all'impasto con il burro, aggiungete il latte.
Lavorate fino a quando gli ingredienti saranno ben amalamati.
Lasciate riposare il frigorifero circa 30 minuti
Prelevate la frolla dal frigorifero e stendetela con lo spessore di circa 5/7 mm.
Ritagliate con le formine che preferite i vostri biscotti ed adagiateli in una teglia rivestita da carta forno.
Cuocete in forno preriscaldato a 170° per 15/17 minuti circa, fino a  quando saranno dorati.
Lasciate raffreddare e se desiderate spolverizzate con zucchero a velo.

mercoledì 23 maggio 2018

Crostata alla frutta con crema ricotta e mascarpone (senza cottura) e la nostra estate in anticipo


Quest'anno stiamo trascorrendo il nostro fuori stagione primaverile  a Jesolo, mia cittadina d'origine, per essere vicini ai miei che vediamo poco durante l'anno e per portare  il nostro montanaretto al mare.
Maggio 2018, almeno in questa zona, è stato ricco di giornate calde  e soleggiate.
Abbiamo così avuto fortunatamente la nostra "estate in anticipo al mare" considerato che noi nel periodo estivo siamo fissi in montagna a lavorare.

A proposito un appello importante riguardo al tempo da jesolana, mia mamma lo dice sempre: " A Jesolo il tempo è  sempre bello".
Lei ovviamente è di parte ed esagera,  ma  in effetti non dovete dare  troppo peso ai vari meteo per questa zona, il mare da queste parti ama beffarsi delle previsione e preferisce spesso improvvisare, se chiamano pioggia non è certo che pioverà  o comunque sarà sempre meno peggio di quello che sentirete...Un esempio in questo momento davano molto nuvoloso ed è uscito il sole!

martedì 15 maggio 2018

Blog Tour alla scoperta del Primiero - AIFB Associazione Italiana Food Blogger


Quest'anno a marzo  ho avuto il piacere di organizzare  un giornata formativa  nella nostra amata zona del Primiero per il progetto Gran Tour del Trentino Alto Adige della nostra Associazione Italiana Food Blogger.
Hanno partecipato con me con la loro professionalità e simpatia  tre amiche, food blogger e socie AIFB Paola Sartori -  Prelibata, Monica Campaner - Tutti Possono Cucinare ed Ercia Zampieri - Sapori e Dissapori la nostra fondamentale coordinatrice per il Triveneto.
L'organizzazione di questo Tour è stata veramente piacevole,  tutte le persone che ho coinvolto hanno accolto con molto entusiasmo e collaborazione il progetto della nostra associazione e questo Tour, mettendo a nostra disposizione il loro tempo e condividendo con noi molte conoscenze ed esperienze del loro lavoro.
Ringrazio ancora una volta di cuore tutti per questa importante giornata insieme.

Visita al Caseificio Sociale di Primiero 
Il nostro tour è iniziato di buon mattino,  presso il Caseificio Sociale del Primiero, ad attenderci Alberto Bettega direttore e nostra importante guida durante questa mattinata alla scoperta della produzione di alcuni importanti formaggi trentini.