sabato 24 novembre 2018

Spressa delle Giudicarie DOP - Antica eccellenza trentina


La Spressa delle Giudicare Dop (Denominazione D'origine Protetta)  è un eccellenza trentina della quale non vedevo l'ora di parlarvi da quando è nata la mia rubrica #mattiperiformaggi.

Le sue origini risalgono al VIII secolo, si tratta quindi di uno dei formaggi più antichi dell'arco alpino, nato dall'arte casearia contadina, veniva lavorato in passato presso gli allevamenti delle valli, i fienili e i masi di montagna.
Viene considerato da sempre un formaggio magro, i contadini infatti utilizzavano la parte grassa  del latte per produrre il burro,  maggiormente remunerato,  il latte scremato veniva impiegato nella produzione di questo formaggio
Il suo nome deriva  proprio da "spress" spremuta, che significa impoverita del grasso, e dal suo territorio di produzione le Valli delle Giudicarie.
Ancora oggi questo formaggio viene prodotto con un basso tenore lipidico e, anche se non è magro come un tempo, è indicato in una dieta equilibrata.
L'utilizzo della Spressa  delle Giudicarie  era riservato in passato ai contadini e alle loro famiglie e solo una piccola parte veniva commercializzata.

lunedì 19 novembre 2018

Canederli dolci alle mele del Trentino - semplice, cioccolato e cannella

Sono molto affezionata a questa ricetta, l'ho proposta quest'estate ad un gruppo di bravissimi bambini, la mia seconda esperienza con un laboratorio.
Da quando molti anni fa ho scoperto la mia passione per la cucina, ho sempre ammirato le persone che organizzavano attività con i bimbi.
In passato le vedevo come delle esperienze complicate, credevo di non avere abbastanza pazienza o che mi mancasse qualche speciale potere magico per interagire con bambini;)
Ma quando quest'estate mi hanno chiesto di organizzare il primo laboratorio, non ho voluto perdere quest'importante opportunità e mi sono lanciata.
In realtà è stato più facile di quello che credessi, i bambini  mi hanno stupito dalla prima ricetta insieme, aiutandomi  con la loro curiosità e spensieratezza a lavorare con loro e  durante ogni laboratorio mi insegnano qualcosa di nuovo…
Sorrisi e  risate sono garantiti ed ogni appuntamento è un esperienza diversa e bellissima.
La settimana scorsa poi ho avuto l'occasione di organizzare un laboratorio di cucina con i  bambini del nostro paese, durante la nostra Festa di San Martino, ed è stato emozionante realizzare proprio questi canederli con i bambini che ho visto crescere.
Questa ricetta è veramente semplice, sana, fatta con tante mele e pochi altri ingredienti.  

Pasta Pesto Day - Hosteria Toblino Trentino


Sabato sera ho partecipato ad un' emozionante serata presso  Hosteria Toblino,  
l'inaugurazione ella settimana dedicata a Pasta Pesto Day.
Lo chef Sebastian Sartorelli ha abbinato nei suoi eccellenti piatto il Pesto di Roberto Panizza con il riso Carnaroli di Riserva San Massimo e altri prodotti tipici del territorio trentino, fra cui la pasta del Pastificio Felicetti.
I piatti sono stati esaltati dal perfetto abbinamento di alcuni vini prodotti dalla Cantina Toblino.
Se desiderate  dare un'occhiata alle foto dei piatti  potete vedere il mio post dedicato alla serata sul mio profilo Instagram.
Una serata realizzata grazie ad un importante sinergia di persone e una perfetta combinazione di prodotti di territori differenti, un progetto molto importante aiutare Genova.
Da domani fino al 25 novembre, nei ristoranti aderenti,  potete partecipare al #PastaPestoDay in Italia e all'estero,  per ogni piatto di pasta al pesto consumato verranno devoluti 2€ a Genova.
Per maggiori informazioni e per sapere i ristoranti aderenti visitate www.pastapestoday.it

martedì 13 novembre 2018

Plumcake con burro di arachidi, cioccolato fondente e farina di farro


Ho comprato un goloso vasetto di burro di arachidi un paio di mesi fa ed ogni volta che aprivo il pensile della cappa continuava a guardarmi con aria di sfida...
Dovete sapere che anche se viviamo in un paese di montagna molto conosciuto, alcuni ingredienti particolari, che si trovano normalmente in città presso la grande distribuzione, da noi compaiono solo occasionalmente.
Tranquilli non ci manca niente di fondamentale in paese, abbiamo inoltre la fortuna di trovare prodotti tipici d'altissima qualità della nostra regione,  ma  una farina macinata a pietra, una deliziosa burrata, qualche verdurina stagionale che adoro,  come il cavolo nero in questo periodo, ecco alcuni prodotti  non sono reperibili.
Per trovarli devo scendere  in Valle e per alcuni prodotti  ancora più giù nel Feltrino.
A volte devo proprio rinunciarci,  succede soprattutto durante la stagione estiva o invernale quando raramente ci muoviamo da quassù.
Quando trovo quindi un prodotto originale, come una bimba mi si illuminano gli occhi,  non posso che comprarlo.
Per questo famoso vasetto di burro di nocciole, che fa pensare nell'immaginario di tutti ad  una tipica ed  abbondante colazione americana,  è andata proprio così...

sabato 10 novembre 2018

Valle che vai formaggio Nostrano che trovi - Trentino

Rubrica settimanale per appassionati di formaggi di Montagna 

Buon sabato sera #mattixiformaggi.
Torno a parlare di un formaggio buono, trentino, tradizionale: Il Nostrano.
La produzione è iniziata intorno alla metà del secolo scorso con il Trentingrana. Per produrre il grana trentino bisogna contenere il tenore di grasso ed equilibrare la quantità di latte munto alla sera e al mattino, per questo il latte intero del mattino venne utilizzato per produrre un'altro formaggio, un formaggio che ha ampliato la gamma di quelli proposti dai caseifici trentini, così nacque il Nostrano. 
Questo formaggio ha praticamente preso il posto del Nostrano del Casel, che viene comunque  ancora prodotto con due  munte,  una delle quali con latte parzialmente scremato. 

Il Nostrano viene prodotto in moltissime zone del Trentino,  con un processo produttivo simile e tradizionale ma utilizzando del latte diverso in quanto ottenuto da razze differenti,  o alimentate con erba o fieno tipici di un determinato territorio di montagna.
Questo è il grande valore aggiunto di questa tipologia di formaggi, ogni Nostrano risulta caratteristico della sua Valle.