lunedì 19 novembre 2018

Canederli dolci alle mele del Trentino - semplice, cioccolato e cannella

Sono molto affezionata a questa ricetta, l'ho proposta quest'estate ad un gruppo di bravissimi bambini, la mia seconda esperienza con un laboratorio.
Da quando molti anni fa ho scoperto la mia passione per la cucina, ho sempre ammirato le persone che organizzavano attività con i bimbi.
In passato le vedevo come delle esperienze complicate, credevo di non avere abbastanza pazienza o che mi mancasse qualche speciale potere magico per interagire con bambini;)
Ma quando quest'estate mi hanno chiesto di organizzare il primo laboratorio, non ho voluto perdere quest'importante opportunità e mi sono lanciata.
In realtà è stato più facile di quello che credessi, i bambini  mi hanno stupito dalla prima ricetta insieme, aiutandomi  con la loro curiosità e spensieratezza a lavorare con loro e  durante ogni laboratorio mi insegnano qualcosa di nuovo…
Sorrisi e  risate sono garantiti ed ogni appuntamento è un esperienza diversa e bellissima.
La settimana scorsa poi ho avuto l'occasione di organizzare un laboratorio di cucina con i  bambini del nostro paese, durante la nostra Festa di San Martino, ed è stato emozionante realizzare proprio questi canederli con i bambini che ho visto crescere.
Questa ricetta è veramente semplice, sana, fatta con tante mele e pochi altri ingredienti.  
Perfetta per la merenda del pomeriggio ma anche come dessert leggero, l'ho trovata sul blog Profumi e Colori della mia amica di Trento Manuela ed  è stata una scoperta preziosa.
Io ho apportato solo qualche piccola modifica, per renderla più adatta ai gusti dei bambini,   dedico questa ricetta proprio a loro, alle mamme e ai papà, un idea per cucinare e mangiali allegramente insieme come ho imparato anch'io proprio grazie ai bimbi.
Canederli 
500g di mele del Trentino
50 g di farina 00
50 g di pane grattugiato
1 uovo
1 limone succo
Impanatura
80g pane grattugiato
30g di burro
2 cucchiai di zucchero di canna 
Variante al cioccolato o cannella
un cucchiaio raso di gocce di cioccolato
una spolverata di cannella.
Sbucciate le mele a spicchi e tagliatele a cubetti molto piccoli, mettetele in una ciotola e aggiungete il succo di limone, l'uovo, la farina e il pane grattugiato.
Se volete realizzare il tris di canederli suddividere l'impasto di mele in tre parti sul primo aggiungete le gocce di cioccolato, sul secondo 1 punta di cucchiaio di cannella e la terza parte lasciatela semplicemente con le mele.
Amalgamate bene e formate delle palline di circa 6 cm di diametro.
Passate i canederli nella farina e poi cuoceteli in acqua bollente per 10 minuti mantenendo un leggero bollore.
Mentre cuociono  preparate l'impanatura.
In una padella fate sciogliere il burro, aggiungete due cucchiai di zucchero e il pane gratuggiato, mescolate con un cucchiaio di legno e fate dorare.
Quando i canederli sono cotti, toglieteli  dall'acqua con un colino facendo scolare l'acqua eccessiva e rigirateli nell'impanatura coprendo in modo uniforme.
Serviteli accompagnati con confettura di fragole.


Nessun commento:

Posta un commento