martedì 13 novembre 2018

Plumcake con burro di arachidi, cioccolato fondente e farina di farro


Ho comprato un goloso vasetto di burro di arachidi un paio di mesi fa ed ogni volta che aprivo il pensile della cappa continuava a guardarmi con aria di sfida...
Dovete sapere che anche se viviamo in un paese di montagna molto conosciuto, alcuni ingredienti particolari, che si trovano normalmente in città presso la grande distribuzione, da noi compaiono solo occasionalmente.
Tranquilli non ci manca niente di fondamentale in paese, abbiamo inoltre la fortuna di trovare prodotti tipici d'altissima qualità della nostra regione,  ma  una farina macinata a pietra, una deliziosa burrata, qualche verdurina stagionale che adoro,  come il cavolo nero in questo periodo, ecco alcuni prodotti  non sono reperibili.
Per trovarli devo scendere  in Valle e per alcuni prodotti  ancora più giù nel Feltrino.
A volte devo proprio rinunciarci,  succede soprattutto durante la stagione estiva o invernale quando raramente ci muoviamo da quassù.
Quando trovo quindi un prodotto originale, come una bimba mi si illuminano gli occhi,  non posso che comprarlo.
Per questo famoso vasetto di burro di nocciole, che fa pensare nell'immaginario di tutti ad  una tipica ed  abbondante colazione americana,  è andata proprio così...

Attendevo però la ricetta giusta, poi un paio di settimane fa ho incontrato questa ricetta della bravissima  Michela Crestan , appassionata blogger di cucina salutare, che  ho conosciuto ad un corso di Food Photography a Padova a settembre.
Il suo plumcake con burro d'arachidi, senza latte e burro, mi ha subito incuriosita e mi sono messa all'opera, apportando solo delle piccole modifiche.
Il risultato è stato sorprendente, il sapore è unico, le noccioline si sposano a meraviglia con il cioccolato fondente e la consistenza? Morbida e leggermente umida come deve essere un Plumcake perfetto! Per finire il tocco croccante delle arachidi all'interno e in superficie che lo rendono ancora più sfizioso.
A casa nostra ha sorpreso tutti ed è piaciuto molto anche al piccoletto che ama i gusti originali e decisi.

Con questa ricetta che vi propongo oggi, dopo più di due mesi, ho risolto due problemi:
il caso del vasetto di burro d'arachidi abbandonato;) e la lunga assenza di ricette sul blog.
Ecco riparto in maniera  dolce ed energica da qui.

100g di margarina
180 g di zucchero di canna grezzo
3 uova a temperatura ambiente
220 g di burro di arachidi
230 di farina di farro
1 bustina di lievito
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
120 g di bevanda vegetale di riso
100 g di gocce di cioccolato
arachidi qb

Accendete il forno a 180° e rivestite uno stampo da plumcake con carta forno.
Sbattete le uova con una forchetta  ed aggiungete la bevanda a base di riso.
Setacciate la farina e il lievito.
Montate la margarina con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso unite l'estratto di vaniglia. Aggiungete quindi il composto con le uova poco la volta alternando  quindi farina e  burro di arachidi .
Tenete da parte una manciata di arachidi e gocce di cioccolato.
Aggiungete  al composto le arachidi e il cioccolato e amalgamate  il composto con una spatola dal basso verso l'alto.
Versate nello stampo rivestivo, livellate e decorate  con arachidi e gocce di cioccolato tenute da parte.
Infornate e  cuocete per 50 minuti circa, verificando con la prova stecchino ed eventualmente prolungate leggermente la cottura.
Aspetto i vostri Plumcake;)

Nessun commento:

Posta un commento