Home Senza categoria Strudel Dolomitico – Strudelada de San Martin

Strudel Dolomitico – Strudelada de San Martin

by Silvia Coletto
Sturdelada De San Martin

Venerdì 28 agosto ho avuto il piacere di preparare una mia ricetta per lo show cooking dedicato allo Strudel salato, organizzato nell’ambito della manifestazione la Strudelada de San Martin.

L’ appuntamento era alle 17.30 presso la “Casa della Montagna” un nuovo luogo d’incontro in centro a San Martino di Castrozza perfetto per molte attività, che vengono proposte a turisti e residenti. Io mi sono sentita veramente come a casa grazie all’ambiente accogliente, all’ottima organizzazione dell’evento delle ragazze del Gruppo Giovani, non semplice ai tempi del Coronavirus, ed ad un pubblico meraviglioso, appassionato di cucina di montagna, molto attento e partecipe.

Un’esperienza indimenticabile, oltre a preparare il mio Strudel Dolomitico, ho parlato della versatile pasta matta che utilizzo moltissimo in cucina e ho raccontato con passione dei gustosi ingredienti del Primiero utilizzati.

Per le persone a casa era possibile seguire l’evento live sulla Pagina Facebook del gruppo giovani. Vi lascio il link della diretta anche se purtroppo si sente l’audio molto basso. Una “prova” che sicuramente gli intraprendenti ragazzi della “Strudelada De San Martin” perfezioneranno per la prossima edizione.

Oggi condivido la ricetta di questo Strudel Dolomitico saporito è ricco, dove Luganega trentina, cavolo cappuccio, patate e Fontal di Primiero si incontrano in un guscio croccante e dorato. Ottimo come gustoso secondo piatto o piatto unico da accompagnare con verdure.

Gli ingredienti del Trentino e della Valle del Primiero possono essere acquistati in vari siti che spediscono in tutta Italia, vi lascio quello del Caseificio Primiero.

Potrete preparare questo Strudel salato con gli ingredienti originali del territorio trentino, oppure inventare una vostra versione con le eccellenze della vostra regione. Fatemi sapere come è andata mi raccomando!

Sturdelada De San Martin
Venerdì 28 agosto ho avuto il piacere di preparare una mia ricetta per lo show cooking dedicato allo Strudel salato, organizzato nell’ambito della manifestazione la “Strudelada de San Martin“. L’… Senza categoria Strudel Dolomitico – Strudelada de San Martin European Stampa
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredients

  • 250 g farina 00
  • 2 cucchiai abbondanti di olio di semi
  • 130/140 circa di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di sale
  • 650 g di patate
  • 1/2 cipolla
  • 200 g di cavolo cappuccio
  • 2 luganega trentina
  • 100/150 di formaggio Fontal di Primiero
  • 2 cucchiai di latte
  • prezzemolo
  • sale e pepe
  • Olio Extra Vergine di Oliva
  • 1 uovo
  • semi di sesamo

Instructions

Cuocere le patate con la buccia in acqua bollente per circa 25 minuti, in base alla grandezza

In una ciotola unite la farina con il sale, aggiungete l'olio e l'acqua poco alla volta.
Impastate fino ad ottenere una pasta morbida e non appiccicosa

Formate un panetto, cospargetelo con olio o copritelo con della pellicola, lasciate riposare minimo mezz'ora a temperatura ambiente

Mondate la cipolla e il cavolo cappuccio 
Tagliate la cipolla a cubetti. In una padella scaldate dell'olio aggiungete la cipolla e le luganeghe sbriciolate,  lasciate rosolare per alcuni minuti  

Affettate il cavolo sottile ed unitelo agli altri ingredienti della padella, cuocete per circa 10 minuti 

Scolate le patate, togliete la buccia, lasciate intiepidire e tagliate a dadini

In una ciotola unite le patate, ingredienti cotti in padella ed il Fontal tagliato a dadini piccoli 

Aggiungere il latte, il sale e il pepe e il prezzemolo affettato finemente, mescolate bene. 

Su un canovaccio infarinato stendete la pasta molto sottile,   dando una forma rettangolare.
Distribuite il composto su tutta la superficie, lasciando libero qualche centimetro sul bordo esterno. 
Arrotolate lo strudel, aiutandovi con il canovaccio, sigillatelo bene e tagliate l'eventuale pasta eccedente*

Adagiatelo delicatamente su una teglia rivestita con carta forno, con l'apertura verso il basso.
Spennellate tutta la superficie  con l'uovo sbattuto, cospargente con i semini.
Cuocete in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 45/50 minuti circa
Sfornate e lasciate leggermente intiepidire,  servite il vostro strudel accompagnato da un'insalata.

Ti potrebbero piacere anche...

Leave a Comment

Questo sito web usa i coockie per migliorare la tua esperienza. Se continui presumo tu sia d'accordo. Accetto Approfondisci...

Privacy & Cookies Policy