Home piatti tipici Canederli leggeri con biete, cannellini e grano saraceno

Canederli leggeri con biete, cannellini e grano saraceno

by Silvia Coletto

La ricetta di questi canederli leggeri nasce dalla voglia di rimettermi un pochino in forma ma anche dal desiderio di far mangiare le verdure ai piccoletti.

Qualche chiletto l’ho messo su negli ultimi mesi e lavorare al pc di sicuro non aiuta…Il tempo manca per allenarmi tutti giorni e l’unica strada è proprio quella di mangiare meno e ridurre i grassi.

Per quanto riguarda invece i miei bambini se le verdure cotte sono “verdi” non le assaggiano nemmeno, soprattutto Mark…Ma come ho già scritto per questo problemino spatle, strangolapreti e canederli sono miei grandi alleati in cucina.

Rispetto a molti canederli tradizionali ho cercato di eliminare tutti gli ingredienti più grassi come salumi, diminuito le uova e aggiunto i legumi, utilizzato anche del pane integrale, evitato di soffriggere in padella, sostituito il burro fuso con dell’Olio Extra Vergine di Oliva pugliese (sia nell’impasto che nel condimento), li ho pure formati più piccolini del solito

Sì tranquilli sono sempre io e sono convinta che , considerato anche il crollo delle temperature di questi giorni, domani probabilmente nevicherà anche per colpa mia!!! Ma per questa volta sono fiera di aver interpretato una ricetta trentina in modo leggero. Pensandoci a casa nostra alleggeriamo il condimento finale dei primi piatti dolomitici utilizzando per esempio salsa di pomodoro e non il burro.

I tradizionalisti della cucina di montagna non saranno sicuramente d’accordo, e mi sono trattenuta dal mettere nel titolo “Canederlight” come ho fatto su Instagram…Io ero la prima ad avere dei dubbi, lo devo ammettere, temevo per la tenuta della cotture e il gusto finale un po’ anonimo.

Ma poi li ho assaggiati, durante le foto, e riassaggiati di nuovo a cena…E mi sono detta “ho preparato dei canederli trentini, buoni e leggeri” e quando mi ricapita? L’accendiamo?

Canederlo in mano
La ricetta di questi canederli leggeri nasce dalla voglia di rimettermi un pochino in forma ma anche dal desiderio di far mangiare le verdure ai piccoletti. Qualche chiletto l’ho messo… piatti tipici Canderli Italian Stampa
Porzioni: 4 Tempo di preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredients

  • 150 g di pane raffermo (anche integrale)
  • 150 g di biete lessate
  • 40 grammi di canellini
  • 20/40 g di farina di grano saraceno
  • 1 uovo
  • 50 ml di latte
  • Olio Extra Vergine di Oliva
  • sale e pepe
  • noce moscata
  • Trentingrana
  • Salvia

Instructions

Tritate le biete e i cannellini e frullate con 1 cucchiaio d'olio

Tagliate il pane a dadini molto piccoli, in una ciotola capiente unitelo alle biete e ai fagioli.

Aggiungete l'uovo, 20 grammi di farina,  sale, pepe e se desiderate noce moscata.

Versate il latte e un filo d'olio,  amalgamate bene in composto con le mani e lasciate riposare per circa mezz'ora.

Se il composto risulta troppo appiccicoso aggiungere farina se troppo secco un filo d'acqua. 

Formate i canederli piccolini con le mani leggermente bagnate,  rotolateli velocemente su un tagliere spolverato di farina di grano saraceno. 

Cuocete in acqua bollente salata per 15 minuti abbondanti.  

Scolate e servite con Olio Extra Vergine di Oliva  Trentingrana e salvia. 

Notes

Se volete rendere la ricetta più golosa sostituite l'olio con il burro e soffriggete la bieta in padella con dello speck a cubetti

Ti potrebbero piacere anche...

Leave a Comment

Questo sito web usa i coockie per migliorare la tua esperienza. Se continui presumo tu sia d'accordo. Accetto Approfondisci...

Privacy & Cookies Policy